Interviste

NICKNAME: Flo
DATA DI NASCITA: 12/10/79
LUOGO DI NASCITA: Bolzano
ALTEZZA: 1.84
PESO: 76kg
SOCIETÀ SPORTIVA: Carabinieri


I 5 RISULTATI PIU’ IMPORTANTI:

3 volte vincitore coppa europa classifica generale 2004, 2008, 2009
6. Coppa del mondo 30 km tl Pragelato 2004
12. Coppa del mondo 15 km tl Santa Catrina
18. Coppa del mondo sprint Brusson
22. Coppa del mondo 15 km tl Brusson

Città in cui vivi e/o in cui ti alleni? Ortisei (Alpe di Siusi) - Dobbiaco
Come ti sei avvicinato allo sci nordico?
Papà era campione negli anni settanta Da piccolo volevi diventare? Fondista
Anno prima volta sulla neve: Da bambino Primo allenatore: Romed Moroder

Leggi tutto...

NICKNAME: Zorro
DATA DI NASCITA: 14/08/72
LUOGO DI NASCITA: Cavalese - TN
ALTEZZA: 1.84
PESO: 78kg

SOCIETÀ SPORTIVA: Guardia Di Finanza

I 5 RISULTATI PIU’ IMPORTANTI
1° Olimpiadi Torino
2° Olimpiadi Salt Lake City (USA)
3° Olimpiadi Salt Lake City (USA)
1° Mondiali Sapporo (JAP)
2° Mondiali Lahti (FIN)

Città in cui vivi e/o in cui ti alleni? Moena (TN)
Come ti sei avvicinata allo sci nordico? Per caso e passione allo sport dei miei genitori
Da piccolo volevi diventare? Nessuno

Leggi tutto...

NICKNAME: -
DATA DI NASCITA: 01/02/1977
LUOGO DI NASCITA: San Giovanni Bianco - BG
ALTEZZA: 1.77
PESO: 72kg
SOCIETÀ SPORTIVA: C.S. Carabinieri


I 5 RISULTATI PIU’ IMPORTANTI:
2 medaglie d’oro mondiali junior Canmore (Canada) 1997
12° 30 km classic Lahti (FIN) 2001
6° Vasaloppet 2009
13° Marcialonga 2011
3° Engadina 2011

Città in cui vivi e/o in cui ti alleni? Mi divido tra Serina (BG) e la Val di Sole
Come ti sei avvicinato allo sci nordico? Mio fratello mi ha fatto fare i primi passi e poi mi ha trasmesso la passione Da piccolo volevi diventare? Come tanti un calciatore, mi piaceva la compagnia e il gioco
Anno prima volta sulla neve: Credo a 4-5 anni
Primo allenatore: Mio cugino Mauro Carrara
Qual è la parte che preferisci del mondo dello sci nordico? Quando si arriva a fine stagione con qualche soddisfazione dopo aver fatto tanti km
Qual è la parte che preferisci della FIS Marathon Cup? -

Leggi tutto...

L’Italia di pallanuoto nella prima gara del girone di ritorno del Gruppo C World League batte la Germania per 12-10.

Da sottolineare la splendida cornice di pubblico con un tutto esaurito a sostegno della Pallanuoto Italiana.

Molte le personalità presenti nel parterre: il Presidente della Federnuoto Paolo Barelli, il Presidente della Fiat Chrysler John Elkann, il Presidente della Juventus Andrea Agnelli e molti “torinesi” illustri Antonio Conte, Ciro Ferrara e Cristina Chiabotto.

Per quanto riguarda la gara il Settebello soffre all’inizio ma esce poi alla distanza. E’ un continuo testa a testa con un ‘Italia meno brillante e confusionaria nei primi tre quarti.

Le giocate del tedesco Nossek a segno 4 volte mettono in affanno l’Italia. La quale riesce a riprendersi soprattutto sotto la guida dei giocatori del Recco che riescono ad imporre il gioco solito dell’Italia e con uno splendido finale a chiudere la partita.

Leggi tutto...

Tutela della salute nello sport: Dotazione ed utilizzo di defibrillatori semiautomatici

L’articolo 5 del Decreto Ministeriale del 24 Aprile 2013 obbliga le società sportive professionistiche e dilettantistiche a dotarsi di defibrillatori semiautomatici, nel rispetto delle modalità indicate dall’Allegato E dello stesso decreto (Linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita).

Ovviamente oltre ad acquisire la dotazione strumentale (defibrillatori semiautomatici e/o eventuali altri dispositivi salvavita) è implicita la contemporanea adeguata formazione del personale atto ad utilizzare tale strumentazione (per tale necessità si consiglia vivamente la formazione tramite corsi di Primo Soccorso Sportivo degli allenatori e/o istruttori, figure sempre presenti sul campo sportivo).

Le società sportive dilettantistiche, sono tenute ad ottemperare a tale obbligo entro 30 mesi dall’entrata in vigore del presente decreto: quindi la dotazione e l’attivazione deve avvenire entro il 24 ottobre 2015 (a distanza di 30 mesi dal 24 aprile 2013).

L’onere della dotazione del defibrillatore semiautomatico e della sua manutenzione è a carico delle società sportive; altresì le società sportive che operano nello stesso impianto sportivo, ivi compresi quelli scolastici, possono associarsi ai fini della dotazione. Tale onere può essere demandato al gestore dell’impianto tramite specifici accordi.

Altri articoli...

Pagina 9 di 22

9