Interviste

“Chi inizia bene impara a migliorare chi inizia male impara a…..sbagliare!!”

Questa è la frase che più mi è rimasta nella memoria del mio tennis adolescenziale e proprio per questo ho deciso di affrontare, oggi, questa tematica. Nel mio (ancora giovane) percorso da maestro ho sentito di frequente i miei atleti continuare a ripetersi frasi del tipo “ la prendi dietro!” “ sei in ritardo!” “ perché non la prendi più in avanti!”. Imperativi usati frequentemente contro se stessi per cercare di far capire al nostro cervello quello che bisogna fare ma che nella realtà dei fatti, molto spesso, non si fa mai.

Leggi tutto...

Alle ragazze delle Sieci che contro il Costone Siena non hanno saputo stringere le maglie e portare a casa i due punti.

Nel primo quarto l'equilibrio tra le due formazioni fa segnare il parziale di 16 – 13 per le padrone di casa. Nel secondo quarto le ospiti prendono un po' di fiducia e si scuotono e mettono la testa avanti con tiri costruiti in ritmo e alzando il ritmo in difesa.

Leggi tutto...

SULL’AZIONE DELL’ARTO NON DOMINANTE NEL COLPO DEL DIRITTO

Ciao Maestri,

Prima di tutto colgo l’occasione per ringraziarvi della visita su tenniswinnergame.com. Sono sicuro che non siete atterrati in questa piattaforma per caso. All’interno del blog, in questi articoli si affronteranno tutti i maggiori dubbi che noi maestri abbiamo riguardo il nostro lavoro e si analizzeranno in maniera approfondita le soluzioni “su misura” per ciascun allievo.

Spero che quello che leggerete apporti un “valore aggiunto” a tutti quei maestri che vorranno mettersi alla prova e continuare ad aggiornarsi in questo meraviglioso mondo: il mondo del tennis. L’obiettivo che mi sono prefissato tramite questa nuova avventura è quello di rendere il tennis davvero alla portata di tutti, per questo ci saranno prossimamente anche dei post nei quali si parlerà di tennis a 360 gradi. Non solo tecnica e tattica, quindi, ma anche e soprattutto aspetti mentali, nei quali qualunque maestro potrà riconoscersi e (perché no) aggiungere qualche tassello prezioso accanto alle proprie competenze.

Leggi tutto...

Torino in data odierna è stata la sede del convegno celebrativo “ACI E LA STORIA DELL’AUTO IN ITALIA”

L’ACI. compie 110 anni e celebra la ricorrenza con il convegno “L’ACI e la storia dell’auto in Italia”, aperto oggi dal Presidente Angelo Sticchi Damiani a Torino, dove nel 1905 nasceva l’ACI per mano di nove gentiluomini membri degli Automobile Club di Torino, Firenze, Milano, genova e Padova.

I novi fondatori furono: Cav. Giovanni Agnelli, Marchese Alfonso Ferrero de Gubernatis Ventimilia e l’Avv. Cesare Goria Gatti di Torino; Conte Edoardo Corinaldi e Comm. Alberto Rignano di Padova; Marchese Carlo Benedetto Ginori Lisci di Firenze, Marchese Camillo Meli Lupi di Soragna e Cav. Augusto Massoni di Milano; ing. Cesare Gamba di Genova.

Leggi tutto...

Lega Pro . Nello scontro salvezza Lumezzane e Giana si spartiscono la posta

Lumezzane – Giana 0 – 0

Lumezzane: Bason, Mogos, benedetti, Nosssa, Belatti, Pini, Aimi (79’ Franchini), Baldassin, De Paula (62’ Potenza), Meduri, Ekuban. Allenatore: Braghin.

Giana: Paleari, Sosio, Solerio, Marotta (80’ Perna), Bonalumi, Montesano, Rossini (72’ Di Lauri), Pinto, Sarau, Crotti (87’ Romanini), Augello. Allenatore: Albè.

Arbitro: Giovani di Grosseto.

LUMEZZANE – Nella ventiduesima giornata del Campionato di Lega Pro, pareggio 0 a 0 tra Lumezzane e Giana, risultato giusto alla fine per quanto vistosi in campo, tra due squadre che attualmente sono in zona salvezza. A Lumezzane su un campo di gioco pesante, dopo una fase di studio, la prima a farsi pericolosa è la Giana, al 5’ Crotti si invola sulla sinistra, calcia in profondità in area per Rossini, anticipato d’un soffio da un difensore avversario che gli toglie all’ultimo una buona palla.

Leggi tutto...

Altri articoli...

Pagina 3 di 22

3