Vista l’assenza di una specifica sonorità del motore, Jaguar ha sviluppato un nuovo sistema di avvertimento per la full-electric Jaguar I-PACE, che entra in funzione alle basse velocità ed è stato ideato a tutela dei pedoni, con particolare attenzione per le persone cieche e ipovedenti.
Il sistema AVAS (Audible Vehicle Alert System), specificatamente progettato da Jaguar per il suo primo veicolo elettrico, rispetta sia le attuali che le future normative mondiali. Gli ingegneri Jaguar hanno sviluppato un particolare suono che viene emesso quando la vettura viaggia fino a 20 km/h e che supera la soglia minima dei 56 dB(A) richiesta dalla prossima normativa europea - la più severa a livello internazionale - che riguarderà tutti i veicoli elettrici a partire da mese di luglio 2019. 

Il suono dell’I-PACE è stato testato da “Guide Dogs for the Blind”, la più grande organizzazione di beneficienza del Regno Unito dedicata alle persone affette da cecità. I test segnano anche l’inizio di una collaborazione con Jaguar per i futuri progetti di sviluppo.

Iain Suffield, Jaguar NVH Technical Specialist, afferma: “L’assenza della tradizionale sonorità del motore nei veicoli elettrici crea particolari problematiche soprattutto a quelle categorie di pedoni più vulnerabili, come le persone cieche o ipovedenti. Tutto ciò si evidenzia in modo particolare nei centri urbani e nei parcheggi. Per la Jaguar I-PACE abbiamo sviluppato la tecnologia Audible Vehicle Alert System in modo da garantire la massima sicurezza a tutti i pedoni. Il nostro sistema salvavita non può essere disinserito e proprio per proteggere le persone con problemi alla vista, siamo lieti di avere il supporto della Guide Dogs e di poter testare i nostri prodotti in situazioni di vita reale.”

Gli ingegneri Jaguar hanno lavorato quattro anni per arrivare alla definizione di una sonorità udibile e discreta, che non viene percepita dall’interno del veicolo. I tentativi iniziali di creare un suono inspirato ai veicoli aerospaziali sono stati ben presto accantonati dopo aver verificato che i pedoni reagivano al passaggio del veicolo guardando verso il cielo, piuttosto che verso la strada.

Prima di scegliere il suono definitivo per la full-electric Jaguar I-PACE, gli ingegneri hanno testato le diverse varianti in diverse ambientazioni, compresa una camera anecoica (una speciale stanza priva di rifrazioni sonore) e in vari scenari urbani. Il suono, emesso da uno speaker situato dietro la griglia anteriore, può essere udito in ogni direzione e non è disattivabile.

A livello di tonalità e volume, il suono d’avvertimento aumenta in linea con la velocità del veicolo e, quando viene inserita la retromarcia, viene accompagnato da un tono aggiuntivo che indica il cambio di direzione. Alle velocità più elevate il sistema AVAS non è necessario, in quanto sono sufficienti la rumorosità del vento e dei pneumatici per consentire ai pedoni di percepire l’arrivo di un veicolo a zero emissioni.

John Welsman, Policy Business Partner (Travel & Mobility) di Guide Dogs for the Blind, ha detto: “Guide Dogs ha sempre lavorato per rendere obbligatorio, sui veicoli più silenziosi, un sistema integrato di produzione di suoni, in grado di attivarsi anche quando il veicolo è fermo ad un passaggio pedonale. Facciamo i nostri migliori complimenti a Jaguar per essere stato il primo brand a lanciare un veicolo elettrico che rispetta i futuri standard ancora prima della loro entrata in vigore e, anche per questo, non vediamo l’ora di iniziare a lavorare insieme ai prossimi progetti.”

Jaguar ha presentato la I-PACE, il suo primo veicolo elettrico, all’inizio di quest’anno in modo da offrire prestazioni sportive sostenibili, una tecnologia con intelligenza artificiale (AI) di prossima generazione e la praticità di un SUV cinque posti.

Equipaggiata con una batteria agli ioni di litio da 90 kWh allo stato dell’arte, due motori Jaguar ed una specifica struttura in alluminio, la Jaguar I-PACE raggiunge i 100 km/h in 4,8 secondi e ha un’autonomia di 470 chilometri (ciclo WLTP).

La nuova Jaguar I-PACE è già ordinabile ad un prezzo di partenza di 79.790 euro.

Ufficio Stampa

Commenti

FACEBOOK

Newsletter

Who's Online

 48 visitatori online