Il Panathlon Club di Trieste nel corso della Conviviale del 13 giugno 2018 svoltasi presso l’NH Hotel di Trieste ha consegnato a Mauro Milanese, Amministratore Unico e Responsabile Area Tecnica dell’U.S.Triestina Calcio 1918 il Premio “el Mulo de Oro” 2018.
Un riconoscimento, giunto alla quindicesima edizione, ideato nel 2003 dall’allora Presidente del Club Giorgio Tamaro e che viene consegnato ogni anno a un triestino che ha reso onore alla città di Trieste, un’attestazione d’affetto nei confronti di colui che ha acquisito particolari meriti nei riguardi di Trieste.

Potrebbe bastare il curriculum per spiegare l'assgnazione del premio, ma questo riconoscimento vuole essere anche un attestato di affetto e stima a Mauro per i meriti acquisiti nei riguardi di Trieste, avendo lui salvato dal fallimento la U.S.Triestina Calcio che non è solo una società di calcio ma è la società che identifica la città, al pari della BARCOLANA, della Pallacanestro Trieste, della SGT, della Pallamano, dell’Artistica 81 e di decine e decine di altre società sportive che sono il vanto della nostra splendida città.

Mauro ha presentato un valido progetto, ha coinvolto il cugino triestino Mario Biasin che vive in Australia ed è riuscito a tenere in vita l’Unione che, se fallita, tenendo conto delle nuove regole sarebbe finita nel dimenticatoio del mondo calcistico e con lei il nome di Trieste.

Invece grazie all’opera di Milanese il 12 aprile 2016 la società venne acquistata all’asta giudiziaria per la cifra di 100.000,00 € da Mario Biasin,con Mauro Milanese ad assumenerne la carica di Amministratore Unico.

Quindi i meriti di Mauro sono stati quelli di aver salvato e rifondato la Società, di aver in pochissimo tempo allestito una squadra competitiva, di averle fatto riacquisire credibilità, tutte azioni concrete portate a compimento da un manager che ha conseguito a Coverciano il patentino di procuratore prima e di allenatore e direttore sportivo poi, e che quindi ha competenze tecniche e manageriali nel mondo del calcio.

Con queste premesse e le qualità morali che Mauro così come di tutte le persone facenti parte della società dimostrano di avere sin dalle piccole cose, il Panathlon Club di Trieste nel consegnargli questo premio ha formulato un grande e affettuoso in bocca al lupo per un roseo futuro pieno di grandi soddisfazioni sportive e personali.

Erano presenti alla Conviviale il nuovo Assessore alla Cultura e allo Sport del FVG Tiziana Gibelli, il Vice-Presidente del Coni Regionale Francesco Cipolla, il Governatore dell’Area 12 del Panathlon Mario Ulian, la Presidentessa del Panathlon Club di Gorizia Michela Sanzin, Il Presidente del Comitato organizzatore del premio Barcola Alberto Cattaruzza, Tito Rocco figlio del “Paron” Nereo Rocco, oltre che tutti i Soci del Panathlon Club di Trieste con i loro relativi ospiti.

U.S. Triestina Calcio desidera ringraziare il Presidente del Panathlon Club Trieste Andrea Cecotti per il riconoscimento ed il fondamentale contributo fornito in occasione dell'evento di ieri sera.

Ufficio Stampa

Commenti