Dopo tre anni con la calottina giallo-azzurra, tre stagioni da protagonista e un’eredità di 144 reti complessive, si separano le strade di Nenad Kacar e dell’Archigen Pallanuoto Acicastello. Capocannoniere del girone sud alla prima stagione con la squadra castellese, personaggio carismatico, sempre disponibile alle necessità del sette castellese con il suo fattivo contributo sia dal punto di vista umano e tecnico, l’attaccante serbo lascia la Pallanuoto Acicastello dopo aver recitato un ruolo determinante anche in questo ultimo torneo con 50 reti realizzate.

“L’Acicastello è la squadra con cui ho giocato di più da quando sono in Italia, sono stati tre anni bellissimi e li valuto positivamente dal punto di vista sportivo – afferma Nenad Kacar – in quanto abbiamo sempre centrato l’obiettivo di inizio stagione, cioè la salvezza diretta senza passare dai play-out. Penso che fosse giunto il momento di chiudere un ciclo e di voltare pagina per cercare nuove motivazioni per me e in generale per l’Acicastello. Ringrazio i miei compagni che sono stati meravigliosi e con cui mi sono trovato bene, un gruppo splendido senza il quale difficilmente quest’anno ci saremmo salvati. Ma voglio ringraziare tutta la dirigenza, il presidente Giovanni Di Grazia, il general manager Gianluca Cacciola, il direttore sportivo Salvo Scebba, il vicepresidente Gian Marco Gulizia, lo staff tecnico, gli allenatori che si sono succeduti in questi anni, il preparatore atletico Fabio Rodo, ed anche il sig. Costanzo dell’Archigen, che è stato una persona importante in queste tre stagioni ed è sempre stato vicino alla squadra. Un ringraziamento di cuore a tutto il popolo castellese che mi ha fatto sentire calore e affetto”.
Al giocatore va il ringraziamento della società per l’impegno profuso e l’augurio di un futuro professionale ricco di soddisfazioni.

DUE ATLETI DELL’ARCHIGEN ACICASTELLO AL RADUNO
COLLEGIALE RISERVATO AI NATI ’94 E ‘95

Stefano Musumeci, attaccante, classe ‘94, e Marco Seminara, centrodietro, classe ‘95, atleti del vivaio dell'Archigen Pallanuoto Acicastello, sono tra i tredici convocati per il raduno collegiale siciliano nati ‘94 e ‘95 che si terrà venerdì 17 giugno presso la Piscina Comunale Zurria di Catania, alla presenza del tecnico della Nazionale, Ferdinando Pesci.
Ad essere convocati per il raduno collegiale, insieme ai due giovani castellesi, Gaetano Ricciardi (‘94) e Gianfranco Giacchi (‘94) dell'Ortigia, Samuele Scuderi (‘95) e Yashveer Parmessur (‘95) della Nuoto Catania, Enrico Giacoppo (‘95) dell'Ossidiana Messina, Gianluca Piazza (‘94) e Giorgio Marchese (‘95) dei Muri Antichi, Adriano Covello (‘95), Fabio Petito (‘95), Alberto Andaloro (‘95) e Giovanni Monteleone (‘95) del TeLiMar Palermo. Al collegiale, oltre la selezione di atleti di diverse società siciliane nati ‘94 e ‘95, parteciperà la squadra della Nuoto Catania under 17.

Giuseppe Bonaccorso
Ufficio Stampa Archigen Pn Acicastello

Commenti