image image image image
Alpine A110S l’ultima nata
Il sistema di retrovisori laterali digitali .....
Nuova MÉGANE R.S. TROPHY-R
JAGUAR I-PACE VINCE TRE PREMI

  • La grande boxe sbarca al Foro Italico di Roma
    L’astro nascente della categoria dei pesi massimi leggeri Fabio Turchi difenderà...
  • LEVANTE Svela la copertina del nuovo album
    MAGMAMEMORIA, il nuovo album di LEVANTE verrà pubblicato il prossimo 4 ottobre....
  • La moda sostenibile secondo Mercedes-Benz
    In occasione della London Fashion Week, Lena Waithe, sceneggiatrice e vincitrice...
         

 

Cerca GiocatorePer accedere al servizio la registrazione è obbligatoria. Dopo potrai conoscere e comunicare con i giocatori/trici del tuo stesso livello per organizzare incontri sportivi, scambiare informazioni su tutte le discipline sportive.

Cerca ImpiantoPer inserire il tuo impianto/società/negozio inviaCi un e-mail con i tuoi dati a  info @ sportiamoci.it, sarà cura dei nostri collaboratori ricontattarVi

Il Pergine cerca il primo successo contro il Gardena; l’Egna vuole infilare l’ottava contro il Caldaro; il Merano ospita l’EV Bozen; big match a Milano dove arriva l’Appiano

Pergine Solarplus - HC Gherdeina

Nell’anticipo di giornata (si gioca alle 18.30), il Pergine riceve il Gardena per provare a centrare il primo successo contro i ladini, sempre vincenti nei tre precedenti. Le linci sono comunque reduci da due successi in fila, che sono valsi il quinto posto e tanto morale per una squadra che non molla mai e sta sicuramente sorprendendo. Gli altoatesini nelle ultime quattro giornate hanno si raccolto tre vittorie, ma senza mai entusiasmare, dunque dovranno stare molto attenti. Nei trentini out uno straniero per il turnover, e in dubbio Bosetti, Accarino e Fontanive, mentre nei ladini probabili assenti Schaafsma, Kevin Senoner e Gabriel Vinatzer.

Leggi tutto...

Gli addobbi natalizi, i panettoni e gli spumanti per augurarsi buon anno sono un lontano ricordo: per la Morpho Basket, e per tutto il campionato di LegaDue-Eurobet, è già tempo di tornare in scena nei vari Palazzetti d’Italia.

L’appuntamento dei biancorossi è fissato per le ore 20.30 del giorno 5 Gennaio, quando il PalaBanca ospiterà la formazione dell’ Ass. Pall. S. Antimo per quella che sarà una vera e propria sfida tra matricole alla loro primissima esperienza nel basket professionistico.

La Società del Presidente Cesaro, proprio come quella del Presidente Rispoli, ha usufruito del ripescaggio per compiere il “gran salto” dalla A Dilettanti (dove venne eliminata al primo turno di playoff da Trapani in gara5) alla LegaDue-Eurobet, e l’obiettivo dichiarato fin dall’estate è sempre stato quello di puntare dritti alla salvezza in categoria, per provare a godersi un altro anno nella pallacanestro che conta.

Obiettivo dunque identico a quello della Morpho Basket, anche se i primi mesi di questo campionato hanno sorriso ai piacentini e girato le spalle ai campani. Mentre i ragazzi di Corbani infatti viaggiano a quota 14p. in classifica (quinto posto) con un record di 7 vinte e 4 perse, quelli di Di Carlo sono fermi a soli 4 p. (ultimo posto) frutto di 2 vittorie e 10 sconfitte.

Leggi tutto...

L’attacco dei Bulldogs si rinforza con una vecchia conoscenza italiana: Lou Dickenson, 29enne proveniente dal campionato danese

L’infortunio di Sirianni ha costretto la dirigenza valligiana a tornare ancora una volta sul mercato, e dopo qualche periodo di ricerca è stato scelto il suo sostituto: Lou Dickenson, giocatore già ammirato dai tifosi valligiani quando nel 2005-06 vestiva la maglia del Caldaro (e chiuse con l’astronomica cifra di 43+36 punti in 41 partite).

Il 29enne di Orleans, Ontario, dopo aver iniziato la carriera in OHL è rimasto in Nordamerica sino al 2005 girando attraverso varie leghe minori, quindi per lui lo sbarco in Europa e, dopo la stagione a Caldaro, ha girato in Svezia, Gran Bretagna, Slovenia e Finlandia. Nel 2008 è tornato in Nordamerica per giocare in ECHL assieme al suo nuovo compagno Jon Awe, quindi dalla stagione successiva di nuovo Finlandia e Danimarca, da dove proviene e dove ha giocato con la maglia dell’Aalborg.

In questo primo scorcio di stagione ha giocato 27 partite e trovato 11+18 punti, ora starà anche a lui aiutare la Valpe a svoltare una stagione molto difficile.

Valerio Napoli (assistant-coach Pallacanestro Trapani): “E’ una partita molto diversa dalle altre. Al di là del fatto che questo è un vero derby che torna dopo quasi vent’anni, con tutte le implicazioni emotive che comporta, affronteremo la gara contando per la prima volta su un numero limitato di rotazioni. E’ chiaro che senza Ariel Svoboda e Davide Virgilio cambia qualcosa nel piano tattico della partita. E credo che anche l’ottimo coach di Marsala Peppe Grasso stia pensando a qualcosa di diverso dal solito. La nostra valutazione su Marsala è assolutamente positiva. E’ una squadra che ha buoni giocatori, è ben allenata e la sua classifica lo dimostra: naturale che ci attendiamo quaranta minuti non semplici. Loro partono solitamente con il playmaker Saccà, gli esterni Baggioli e Pollina, i lunghi Sisto e Festino. Dalla panchina si alzano e danno un ottimo contributo due vecchie conoscenze dei nostri parquet come Grillo e Giacalone, insieme al cambio dei lunghi Fornasari. Potrebbe essere una partita più tattica del solito. Di sicuro, noi ci prefiggiamo di onorare al meglio quest’impegno, anche immaginando che saremo seguiti da un buon numero di tifosi. La nostra volontà è iniziare il 2012 come abbiamo finto lo scorso anno solare: con un successo”.

Leggi tutto...

FACEBOOK

Newsletter



" Se la vita non ti offre un gioco che valga la pena giocare inventane tu uno nuovo!"
-Chiara da Treviso-



"Chi segue gli altri non arriva mai primo"
-Giulio da Torino-


inviaci le tue citazioni all'indirizzo info@sportiamoci.it

Aggregatore notizie RSS